31 marzo, 2008

7

Istant seitan


Quando si decide di diventare vegani chiaramente la propria scelta non è solo culinaria ma è ovviamente una di quelle scelte che coinvolgono l'intero modo di gestire la propria vita, cioè il proprio stile di vita.

A partire da tale presupposto, c'è da dire che scegliere di mangiare in modo etico e salutistico non è una scelta da ricchi...e...beh, io ne sono la prova....è semplicemnte una scelta che ti mette davanti alla costante domanda:" ne ho davvero bisogno?"...quando dico questo parlo non solo del cibo ma anche di qualunque altra cosa una persona possa decidere di avere nella propria vita...


7 ✿。:*gocce di rugiada*。✿*゚:

Vilasini ha detto...

ciao!! anche io lo uso... pensa che faccio metá istant seitan e metá farina (bianca o integrale) e viene molto meno glutinoso...

questa é una delle cose che mi mancano in germania!!

ciao e a presto!

kairos71 ha detto...

io il seitan lo faccio a casa... c'è il trucco per usare poca acqua :) e farlo in un paio di ore... però è cmq tanto tempo.

una dritta: proteine del grano (glutine) si legano benissimoa quelle dei legumi e fanno un mix molto motlo buono. quindi mischia legumi tritati e seitan! io ho fatto un incredibile "polpettone2 di fave mischiando un paio di etti di seitan e un paio di etti di fave decorticate, rivenute e tritate (non cuocerle prima! o viene fuori una schifezza! l'ho provato con i cannellini: orrido!), aglio, prezzemolo, salvia, ovviamernte sale e pepe - segui una qualsiasi ricetta per arrosto (io l'ho fatto con le cipolline e la margarina senza grassi idrogenati bagnadolo al vino bianco e brodo vegetale) et voilà!

Kia ha detto...

@Vilasini proverò sicuramente :)...perchè in Germania non lo trovi???
@kairos71 beh, ma qual'è questo trucco?dai dillo! bella l'idea di mixare il seitan con i legumi!!!la prossima volta ci proverò! ;) a presto!!

SHE GAME ha detto...

Ciao! Ieri ho fatto ieri l'istant seitan ed ora mi ritrovo con due grandi pezzi di seitan pieni d'acqua. Li ho tenuti tutta la notte in frigorifero dentro la loro acqua di cottura e li vorrei cucinare per stasera, in padella. Tu come fai? Li strizzi? Mi sembra molto diverso da quello che compro di solito.
Ti ringrazio :)

Valentina ha detto...

Ciao! Ieri ho fatto ieri l'istant seitan ed ora mi ritrovo con due grandi pezzi di seitan pieni d'acqua. Li ho tenuti tutta la notte in frigorifero dentro la loro acqua di cottura e li vorrei cucinare per stasera, in padella. Tu come fai? Li strizzi? Mi sembra molto diverso da quello che compro di solito.
Ti ringrazio :)

Kia ha detto...

Ciao Valentina,
in che senso pieni d'acqua? intendi che essendo un po' spugnosi tendono a trattenere un po' di acqua di cottura, giusto? sì schiacciali un po' con la forchetta per fare uscire un po' di acqua ma comunque cuocendoli vedrai che l'acqua evaporerà! ;) sappi che col tempo la mia ricetta è un po' cambiata...questo post infatti è un po' datato e dovrei aggiornarlo ;) aggiungo un paio di cucchiai di pane grattuggiato ed un paio di cucchiai di farina di ceci e di lenticchie...nell'acqua di cottura metto oltre la kombu anche salvia, rosmarino, ginepro, pepe nero, e come detto shoyu... se vuoi farlo in padella passalo nella farina (quella che più preferisci, io uso quella di grano integrale) e poi passalo in padella ti farà un croccante crosticina! ;) fammi sapere allora! un abbraccio!

Valentina ha detto...

Ti ringrazio per la risposta.
Ho strizzato, tagliato a fette il seitan e passato in padella...si è un po' asciugato ma è comunque rimasto spugnoso. Probabilmente ho sbagliato le dosi di acqua e istant seitan, boh. :)
La prossima volta proverò anche quest'altra versione.
Grazie di tutto


      
      
        
      
      
    
      
            
        
          
      
   
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...