16 ottobre, 2007

2

Ambientalisti?Animalisti?

Greenpeace invita a mangiare carne di canguro

Apprendiamo con gran dispiacere dai giornali australiani che Greenpeace invita a consumare carne di canguro per limitare l'effetto serra...
Greenpeace, in tutte le nazioni e a tutti i livelli, ha sempre cercato di evitare di parlare del legame tra lo smodato consumo di alimenti animali e il conseguente, devastante, impatto ambientale.
Ora che evidentemente non può più tener gli occhi chiusi su questo, ammette il legame, in un dossier intitolato "Paths to a Low-Carbon Future", ma anziché dare l'unico consiglio sensato e realistico, cioè "diminuite il più possibile il consumo di alimenti animali", suggerisce semplicemente di cambiare la specie animale di cui ci si ingozza. E, visto che il lavoro è stato svolto e pubblicato in Australia, suggerisce la carne di canguro come ottima alternativa!




2 ✿。:*gocce di rugiada*。✿*゚:

tippitappi ha detto...

Sono perfettamente d'accordo con te, io mi sono accorta della "miopia" di greenpeace (secondo me voluta, a questo punto, per avere molti più sostenitori) quando l'anno scorso avevo chiesto loro di poter diventare socia e mettere il loro logo sul mio sito verde.
Sai loro cosa mi hanno risposto? Si va benissimo la vostra attività ci piace (magliette eco-vegan)... già che ci siete mettete il nostro nuovo banner sulla campagna "NO AL PARMIGIANO OGM"...
Io sono inorridita e gli risposto come tu puoi bene immaginare, tra l'altro quel cartone animato della mucca felice sul prato con la farfalla sul nasooooooooo!!!!!!
Mi ero troppo arrabbiata, gli ho detto che io abito a reggio emilia, proprio dove fanno il parmigiano e le mucche non stanno così. NESSUNA MUCCA CHE FA LATTE PER IL PARMIGIANO è LIBERA. NESSUNA. LE VEDO TUTTI I GIORNI CON I MIEI OCCHI!
Loro hanno tagliato corto e mi hanno salutata.
Greenpeace non è l'associazione che abbiamo sempre pensato fosse. peccato!

Kia ha detto...

...a chi lo dici...pensa solo che io ed il mio ragazzo siamo "cresciuti" con l'idea che chissà un giorno una volta laureati in biologia saremmo magari riusciti ad entrare in greenpeace facendone magari una professione...ma sai in questi ultimi tempi ci hanno deluso molto...cioè non è che io non capisca che comunque loro si battono per molte cose che anche io condivido ma è che sembra che ambiente ed animali siano in due compartimenti stagni e che se uno difende uno non può interessarsi anche all'altro...ma in che mondo siamo!!!!Io mi sento di definirmi eciologista (coi limiti fisici che putroppo siamo obbligati dal sistema ad avere), animalista e vegana ma non è che siccome amo gli animali con tutto il mio essere picchio i bambini o inquino i fiumi...per intenderci amo la vita in ogni sistema vivente sulla terra...sia esso animale o vegetale...mentre mi da tanto l'impressione che in molte associazioni -e non solo nel caso greenpeace ci sia molto settorialismo e anche molta competizione-...se capisci che intendo...
...a me non piace specializzarmi...sono dell'idea che se uno deve lottare la cosa importante è che lotti per una buona causa e che ci creda!!! :)...mi spiace per come è andata ma l'importante è aprire gli occhi ed utilizzare sempre il cervello indipendentememte di cosa si tratti e di chi...no?...:)


      
      
        
      
      
    
      
            
        
          
      
   
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...