23 ottobre, 2007

3

ECCO LA REALTA' SULLA LANA PRODOTTA IN AUSTRALIA


L'Australia è uno dei principali esportatori di lana al mondo, le pecore sono sottoposte ad una pratica chiamata "mulesing".

Questa procedura consiste nel bloccare l’animale con delle barre di metallo e tagliare lembi di carne viva dall'area perianale, inclusa la coda, lasciando così la carne viva e sanguinante.

In questo modo si evita che la pecora sporchi il suo vello con gli escrementi o che le mosche depositino le loro uova tra la lana.

Il tutto si svolge senza alcun tipo di anestetico e con cesoie da giardinaggio, sebbene esistano dei metodi di controllo ben più miti.



3 ✿。:*gocce di rugiada*。✿*゚:

Pautasio ha detto...

Io metto da parte i peli delle ascelle, da qualche tempo in qua. Vedessi che bei maglioni. E ho risolto il problema della trama ispida pettinandoli un po' prima di intrecciarli insieme.

Comunque questa cosa che l'uomo sia erbivoro è una vaccata terrificante. Lo so, non c'entra un'acca col post, in questione, ma dovevo dirlo... Ok che non è carnivoro, non esclusivamente almeno, ma da qui a pretendere che si nutra come un bove ce ne va di coraggio

maurico ha detto...

@ Pautasio
Complimenti per la scelta. Tu e sottolineo TU, hai scelto di tagliarti i peli e conservarli e farne ciò che più ti aggrada.
Hai provato a pensare che forse alle pecore piacerebbe scegliere di tenersi tutti i loro peli.

Non capisco come tu possa trovare aberrante che una persona scelga di nutrirsi esclusivamente di alimenti
di origine vegetale e giustifichi invece chi si nutre di cadaveri.

Kia ha detto...

...concordo con maurico...per me puoi pure farti le treccine coi peli pubici...beh...De Gustibus...
...certo devo dire che "l'uomo erbivoro" non l'avevo mai sentito...beh comunque direi che non amo l'erba e visto che sono vegetariana da più di 7 anni (e vegana da maggio) e non solo sono viva e vegeta ma le mie analisi sono la prova che ciò che dici non è corretto...e quindi no è coraggio è scienza...direi che forse devi revisionare qualcosina di ciò che asserisci...
comunque grazie per il tuo commento e torna a trovarmi.


      
      
        
      
      
    
      
            
        
          
      
   
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...